Data

5 luglio 2024

Luogo

Il corso inizierà presso il centro di Lombricoltura Toscano nel parco Regionale di San Rossore (PI), proseguirà nel vivaio Moroni a Cenaia (PI) e si concluderà nel pomeriggio in una prestigiosa e importante azienda della zona di Bolgheri, Donna Olimpia 1898.

Posti disponibili

35

Costo

170€ + IVA

Progettare e gestire un vigneto longevo: il vivaio, l’innesto, l’impianto

Un corso unico in Italia che porta i corsisti direttamente nella pratica, attraverso esperienze di visita in tre contesti topici: un vivaio biodinamico, un vigneto in fase di innesto, un centro di produzione di humus di lombrico. Tre casi studio d’eccezione in un’unica giornata!

Perché questa formazione?

Per conoscere cosa accade in un vivaio durante le fasi più importanti di innesto, radicamento e allevamento della barbatella, per verificare sul campo un vigneto nella fase di innesto e per vedere gli innesti degli anni precedenti, per visitare un centro di produzione di humus di lombrico, per imparare le migliori tecniche per la radicazione e l’impianto di barbatelle, selvatico e dei rimpiazzi. Per progettare e gestire vigenti che durino più di 50 anni a partire dal suolo, radice, innesto e selezione del materiale.

Perchè questa formazione Cambium?

Conoscere i portinnesti, l’impianto del selvatico e l’innesto in campo, la selezione massale, la progettazione di un impianto produttivo e sostenibile rispetto ai cambiamenti climatici, costruire suoli che funzionino sono temi fondamentali per progettare e gestire un vigneto che possa durare più di 50 anni.

Cosa si impara?

LA MESSA A DIMORA DELLA BARBATELLA

come è fatto e come si usa l’humus di lombrico e i prodotti derivati per un efficace attecchimento della barbatella e del selvatico.

LA GESTIONE DELLE FALLANZE

cure, opzioni, strategia per la gestione di un tema fondamentale per la gestione del vigneto longevo.

FASI DI PRODUZIONE DELLA BARBATELLA

la selezione, l’attecchimento, la messa dimora, la coltivazione e la qualità dell’innesto nel più importante vivaio biodinamico italiano.

L’INNESTO NEL VIVAIO

come si forma l’innesto, i vari tipi di innesto in vivaio, la radicazione della barbatella.

I PORTINNESTI

osservazione in campo del comportamento in vivaio dei vari tipi di portinnesto.

L’INNESTO IN CAMPO

un’occasione unica per partecipare ad un cantiere di innesto reale in una grande aziende viticola italiana. L’osservazione, la pratica le opzioni.

VIGNETI GIÀ INNESTATI NEGLI ANNI PRECEDENTI

osservazione di come le piante reagiscono ad innesti, sovrainnesti e diverse opportunità nella gestione delle fallanze.

Come è organizzato il corso

La formazione sarà in presenza e avrà la durata di una giornata, dalle 8:30 alle 17:00.

Si alterneranno lezioni teoriche, visite in campo, esercitazioni pratiche, momenti di creazione di network tra i partecipanti, le aziende e i docenti.

Sarà una giornata itinerante in tre centri di grande eccellenza e darà la possibilità ai partecipanti di toccare con mano i punti topici della progettazione e gestione di un vigneto longevo. Gli spostamenti saranno in autonomia e a carico dei partecipanti.

Chi sono i docenti?

Adriano Zago

FONDATORE E DIRETTORE DI CAMBIUM

Agronomo ed enologo, ha fondato e sviluppato Cambium, che oggi è diventata punto di riferimento per il supporto professionale alle aziende agricole e viticole biodinamiche, biologiche e sostenibili. Consulente internazionale di viticoltura e agricoltura biodinamica, ha maturato e condiviso esperienza nella consulenza e nella formazione in centinaia di aziende di diverse dimensioni e in contesti geografici differenti in Italia e nel mondo.

Marco Moroni

VIVAISTA SPECIALIZZATO

Vivaista toscano, specializzato nel supporto per la progettazione di vigneti con un’attenzione particolare alla viticoltura sostenibile, biologica e biodinamica, opera nel vivaio di famiglia, in provincia di Pisa. L’azienda agricola Vivai Moroni è nata dall’esperienza che affonda le radici fra i precursori del vivaismo di viti innestate dell’area toscana.

Marco Calcaprina

ESPERTO IN FERTILITÀ DEL SUOLO

Laureato in Scienza e Tecnologie ambientali, è fondatore e direttore commerciale del Centro Lombricoltura Toscano, dove si produce concime ecologico a basso impatto ambientale utilizzando i lombrichi rossi della California attraverso un processo di compostaggio.

Simone Ghelli

DIRETTORE TECNICO

Perito agrario da quasi trent’anni opera in Tecnovite azienda leader nel settore del contoterzismo in viticoltura e olivicoltura, attraversando trasversalme tutte le aree produttive all’interno dell’azienda. Oggi direttore e coordinatore della produzione

Come iscriversi

Iscriviti al corso direttamente online e accedi all’area riservata dove potrai visualizzare tutti i corsi acquistati, completare le lezioni e scaricare tutto il materiale fornito dai docenti.

Ti aspettiamo!


Molte aziende a livello internazionale ci hanno già scelto come partner per la formazione per l’innovazione, la chiarezza e la solidità dei contenuti dei nostri corsi.

Come iscriversi

Iscriviti al corso direttamente online e accedi all’area riservata dove potrai visualizzare tutti i corsi acquistati, completare le lezioni e scaricare tutto il materiale fornito dai docenti.

Corso al completo

Il corso è sold out, ma non perdere l’occasione di partecipare alla prossima edizione: scrivici una mail per rimanere aggiornato sulle nuove edizioni

Hai domande sul corso?

Contattaci per avere maggiori informazioni